lunedì 12 ottobre 2015

ISPIRAZIONI & CO - SHINING (le 3 versioni)



Bene... La comare Federica ha lanciato il suo Tema di Ottobre di Ispirazioni... 
Come potete vedere qui Squitty dentro l'armadio - Ispirazioni & co - Shining 1 
è uscita alla grande come ci si poteva aspettare conoscendola... Si sarà fusa quelle piccole meningi da topetta ridendosela sotto i baffi... ma non posso non dire che il risultato e' stato ottimo e che il cuore a chi legge  lo ha fatto sorridere, come sempre sa fare quella maledetta Topetta... 
Quindi non posso esimermi dal cercare di uscire dall'ombra generata dal suo "Shining post" e trovare qualcosa che sia almeno Shining  tanto quanto il suo. 
Per essere corretto avversario, visto che io scrivo ma lei si e' impegnata manualmente con un bellissimo risultato si, ma con tanto tempo dedicato, allora io ne lancio 3 di Shining..... Le tre versioni che la parola può  avere a mio parere, le versioni in cui l'ho vissuta direttamente... un post triplo... poi non dite che non sono un leale concorrente ;-).. 



Quindi si parte..... 


** ** ** Atto I : TO SHINE .... Brillare** ** **  






Il 05 Ottobre era l'anniversario della morte di Steve Jobs. Non credo di dover spiegare chi era, chi E' Steve Jobs... ma in caso qui Wikipedia / Steve_Jobs
potete trovare la sua storia. 

Nel video qui sopra si può' capire perfettamente che tipo di persona Steve era...Guardatelo, vi prego.
   
Ho sempre ammirato quest'uomo per quello che ha fatto, ma in assoluto per COME lo ha fatto.

Era il 5 Ottobre 2011... ricordo perfettamente quella mattina. Vivevo e lavoravo a Milano in quel periodo.. Alle 07.00 del mattino, inesorabile come sempre, ha suonato la sveglia(sintonizzata su radio 105) e ho sentito dal Capitano (Marco Galli x i non addetti ! a COLAZIONEEEEE ;-) ) la notizia della morte di Steve Jobs. 
 Ho sentito uno schiaffo e un groppo in gola.... Come se avessi saputo della morte di un amico lontano. So che puo' sembrare "FOLLIA"  ma è stato così
Ci ho pensato tanto a quella sensazione, mi sono anche sentito ridicolo a provare dolore Vero per una persona mai conosciuta, mai vista.  Poi ho capito il perché .. in fondo non conoscevo Steve ma quante volte mi ero soffermato ad ascoltarLo, ogni volta che lo vedevo in televisione, quindi non potevo affermare di non averlo mai visto.... Lo avevo seguito nelle presentazioni dei prodotti Apple, nelle interviste.. mi affascinava la sua meravigliosa capacità di comunicare, di travolgere con le sue parole chi lo ascoltava e non solo per la forza delle parole ma per la profonda umana verità di quelle parole e per il puro modo in cui le esponeva.
  
Ho amato ed amo i suoi prodotti. Ho smesso di odiare un computer quando mi hanno regalato un Mac, 6 anni fa… Amo tutto quello che fa la Apple.. perché' e' tutto ricco di fascino e calore… 

Oggi qualcuno ha scritto sul web " Grazie Steve per averci fatto tornare bambini ", meravigliosa frase che riassume una serie infinita di emozioni…. 
Si perché un Mac diventa come il diario di quando eravamo bambini, ragazzini…. 
Un posto nel quale non vedi l'ora di poterti infilare, per raccontargli, rivivendole, le emozioni della vita…. Un Mac è un sogno, come quelli che fai da bambino… puri… Questo che sento e' nato da STEVE, e solo un' anima ELETTA e profonda può' trasmettere questo a del silicio, qualche scheda, qualche cip e una tastiera….. 

Quando apri un Mac ti senti a casa….. Qui esce fuori l'importanza delle parole... io dico sempre che ACCENDO un pc... ma che APRO il Mac... come aprire un libro, proprio come aprire un diario.... Questo e' il miracolo di un uomo che aveva la mente proiettata nel futuro ma il cuore e l'anima ancorati a terra, nel presente…. Un Genio…. il primo che "incontro" in 42 anni di vita….. Il primo che mi fa tremare l'anima… La prima forma di SHINING che incontro ... perché persone così brillano per sempre, anche oltre la loro morte... la loro LUCE non si spegne mai.... anzi.. non si CHIUDE mai... ;-)
Quello nel video su in alto e' il discorso che ha tenuto nel 2005 ai laureandi dell' università di Stanford… Vi prego di sedervi ed ascoltare Steve in silenzio, fino alla fine… Perché le sue parole hanno l'effetto di poter cambiare il mondo, di far vibrare le anime… come quello che ha inventato…. Dal Mac è nato il computer….. Come sarebbe diverso il mondo ora se non ci fosse stato lui??
 Come potrei raggiungervi ora? 
Ascoltate bene le sue parole, sono STUPENDE…. Steve rimarrai per sempre con noi, perché SEI UN UOMO, SEI UN MAGO, SEI UN GENIO….

Il video e' un po' lungo, vero.. ma trovate il tempo di guardarlo, ne vale assolutamente la pena. 

"….. Stay hungry, stay foolish… " Steve …. mi INCHINO a Te…. Riposa in pace amico, R.I.P. STEVE, You'll be forever into my Mac… 
                                                                                                                 
                                                                                                                                Fine  Atto I            


** ** **  Atto II : LA LUCCICANZA ** ** ** 






La Luccicanza la possiamo definire come un fenomeno di presentimento che fa parte della telepatia. La parola telepatia è la versione abbreviata di telepatia mentale. La parola ha origine dal Greco e riporta ad una sensazione di distanza infatti se la esaminiamo "TELE"  vuol dire lontano e "PATHEIA" vuol dire sentimento... quindi un sentimento che si trasmette lontano non con i mezzi convenzionali di trasmissione. 


Il termine Luccicanza e’ uscito per la prima volta da Frederick William Henry Myers, che fù uno dei fondatori della moderna psicologia, in un articolo del 1882 dal titolo “ Proceedings of the Society for Psychical Research". 
La definizione esatta indicherebbe con telepatia la comunicazione che avviene tra due menti attraverso la percezione extrasensoriale (ESP), vale a dire attraverso un processo indipendente dalla vista, dall’udito, o da altre percezione sensoriali. 
Il termine ESP si riferisce ai fenomeni di telepatia, chiaroveggenza, premonizione e preveggenza. 
L’esistenza di ESP e di altri poteri paranormali come la telecinesi, sono decisamente controverse, anche se la  nella parapsicologia il fenomeno si studia da più’ di un secolo.
La maggior parte dei casi di telepatia extrasensoriale sono state respinte e reputate non credibili scientificamente. 
Leggo nel web che molti episodi di telepatia  vedono protagonisti i cani. Famoso il caso del cane dell’inglese Pam Smart, Jaytee, che è stato protagonista di diversi programmi televisivi in Australia, negli Stati Uniti e in Inghilterra. 
In effetti gli animali spesso hanno dei comportamenti che sanno molto di telepatia... come, per esempio, quello di sentire quando il  padrone sta arrivando a casa prima ancora che entri nel portone.

Gran parte degli episodi di ESP sono basati su eventi apparentemente insoliti che sembrano inspiegabili. 
Nonostante i ricercatori abbiamo cercato di dare un’impronta scientifica al fenomeno, siamo ancora lontani da qualsiasi spiegazione che non contenga lacune, da poter additare come frodi, incompetenze e statistiche forzate....

Ok tutto vero... ma se ti e’ capitato di assistere a fenomeni che non hanno altra spiegazione se non un tipico esempio di “luccicanza”... beh allora non crederci diventa complicato. 

Vi porto un piccolo esempio tanto  per introdurre quello che in seguito vi racconterò.. 

Quando ero alle scuole medie avevo un amico caro con cui mi vedevo quasi tutti i giorni dopo la scuola per fare i compiti e per giocare... Un giorno Danilo, così si chiamava( spero per lui che ancora si chiami :-) ) l’amico, mi esce fuori con una specie di esperimento sulla trasmissione del pensiero che aveva visto la sera prima in televisione e mi dice che potevamo provarci anche noi... In poche parole l’esperimento era che due persone dovevano cercare, una di trasmettere un pensiero e l’altra di riceverlo... In quel caso la persona che trasmetteva doveva essere in una stanza diversa da quella che riceveva, doveva disegnare su un foglio un qualcosa di non troppo complicato graficamente e cercare, pensando intensamente a quello che aveva disegnato, di trasmetterlo alla persona nell’altra stanza... 
Insomma... Danilo va in camera da letto dei suoi e mi molla in cucina.. ci diamo un tempo di 5 minuti e poi lui può tornare e vediamo cosa e’ successo... Insomma... io mentre mi concentro (e pure seriamente) su cosa mi stava trasmettendo Dany “vedo” nitidamente in mente una sorta di ferrovia e mentre la disegno sul foglio la mia mano praticamente da sola traccia anche molto leggermente, una margherita.
Quando Dany torna e mi chiede cosa aveva “sentito” gli dico che avevo visto una ferrovia... Lui mi interrompe e inizia a ridere dicendo che non funzionava un cavolo quell’esperimento.... Io non avevo finito di dirgli cosa avevo disegnato e gli butto li “ sai insieme alla ferrovia ho visto una specie di fiore, una margherita.... ma quasi evanescente”.. Dany mi prende il foglio dalle mani quasi con forza, lo guarda e sbianca... con la voce tremante mi dice di andare in camera dei suoi con lui.... Mi fa vedere il suo foglietto disegnato dove vedo due linee rette parallele e in cima una specie di cerchio che ne interseca le estremità... fin li nulla di strano... fino a quando non la appoggia sul punto del letto dove si era sdraiato per l’esperimento.... li sono sbiancato pure io.. Il copriletto era fatto in trama tipo velluto con delle righe parallele che andavano praticamente fino al punto dove lo risvoltavi.. li in quel punto era tutto un motivo floreale di margherite... io non solo avevo intuito le righe sia da lui disegnate che quelle del copriletto.. ma avevo visto anche le margherite che stavano sotto al foglio... Ci siamo cagati talmente addosso che non abbiamo mai più  parlato di quella cosa... 
Non sara una prova eccelsa di telepatia... ma qualcosa a me era arrivato e non so come... non lo voglio nemmeno sapere.... 

Ma ora viene il bello... qui la Luccicanza diventa assolutamente SHINING.... Siete pronti? Seduti, ve lo consiglio...   

Quello che vi sto per raccontare e’ accaduto circa 21 anni fà....

Sera tardi, circa l’una di notte... sono nel letto che sto dormendo... Ad un certo punto qualcosa mi sveglia... Io dormo su un fianco principalmente, di solito quello destro.. che mi fa stare con la faccia contro il muro, contro... diciamo verso il muro che comunque è molto vicino... Alle mie spalle sento un fruscio e il materasso che si schiaccia come quando ci si appoggia qualcuno, leggermente... Io sono totalmente rincoglionito in quel momento visto il risveglio brusco... contemporaneamente al materasso che si piega sento una specie di sospiro vicino all’ orecchio e una voce che mi dice, testuali parole:
 “ non ti preoccupare, ci penso io a te.” 
Non immaginate nemmeno il mio stato d’animo di quel momento... ero praticamente terrorizzato... non riuscivo quasi a respirare dal panico... poi riesco piano piano a muovere una mano verso il muro e a sfiorarlo... per sentirlo... ero sveglio... non era un sogno... non era un’allucinazione... 
Era la voce di mio padre, chiara, netta.... inconfondibile.... 
Riesco ad uscire dal blocco motorio del panico e mi giro... Nella stanza nessuno, la porta chiusa... Beh, nulla di particolarmente strano no? 
Invece no.... c’era tutto di strano in quegli istanti... L’atmosfera, la sensazione del movimento, la voce ... la sensazione di gelo provata.
Mio padre era morto 2 anni prima.... 
Pensate quello che volete di questa esperienza, pensate che sono un pazzo visionario, che era un sogno... che certe cose non succedono per davvero... ma io vi garantisco che ero perfettamente sveglio dopo il primo secondo di rincoglionimento... che tutti dormivano in casa quindi non poteva essere stato nessuno... e comunque vi assicuro che era vera la voce... era vero l’effetto che ha avuto su mio corpo.. il terrore non e’ partito dalla mente ma dal corpo... era vero il terrore... era vero quello che mi ha lasciato dentro quell’esperienza e anche ora a distanza di parecchi anni questa cosa e’ viva dentro di me.... Dopo lo choc iniziale la paura si e’ trasformata in qualcosa di diverso... come se quella voce, per quanto in un contesto da puro film del terrore.. beh aveva come placato una parte di me... Ancora oggi e’ viva la sensazione che Lui da lassù o laggiù dove ora e’ sta guardando giu.. e forse ci sta provando a fare quello che ha promesso. 

Questa e’ la cosa più  Shining che io abbia vissuto fino ad oggi 

      Fine  Atto II




** ** ** Atto III : La pesca con la Lampara ** ** **


  


Visto l' Atto precedente un po' tosto, per spostare il pensiero ecco l'ultimo esempio di Luccicanza a cui ho assistito... La pesca delle acciughe con la lampara.. molto Shining ve lo assicuro :-)

Dunque, un po' di spiegazione tecnica di cosa e' la pesca delle acciughe con la lampara, premettendo che non sono un pescatore e non lo sono quasi mai stato se non un periodo da ragazzetto. Intendo pescatore da canna da pesca per intenderci... Mi piace pescare se ne capita l'occasione ma sott'acqua dove amo andare da sempre... In apnea, niente bombole artificiali o cose simili... Pura apnea che ora mi riesce decisamente difficile vista l’età ma soprattutto per il numero di sigarette fumate lungo la strada delle vita :-)... 
Da ragazzo potevo stare ore in acqua con maschera e pinne... fino a diventare incartapecorito e tendente al bluastro... e quando andavo giu, con la cintura con i pesi riuscivo a stare sul fondo in  assetto costante, fermo si intende, quasi 3 minuti... in assetto variabile ( in movimento) un paio.. 
Mi ero "allenato" per anni con un campione di pesca sportiva... allenato... andavamo a pescare insieme e per stare dietro a lui ho imparato a respirare con le branchie ( che non vi dico dove le ho :-) ).
Lui era un fenomeno, campione italiano di pesca sportiva subacquea in assetto costante.
In parole povere questo tipo di disciplica si pratica scendendo sul fondo con solo maschera, pinne, cintura con i pesi per la compensazione di assetto e fucile... chiaramente subacqueo perchè vi assicuro che della carabina la sotto ve ne fate un ca22o :-)..

Dicevo... si scende sul fondo alla profondità di 15/20 metri (quelli bravi scendono anche a 50/60 metri), ci si ferma e si aspetta la preda immobili.... quando passa la si cattura e si risale... ( si consiglia di risalire anche se non la si cattura!) ;-)

Comunque mi sto perdendo.... tutto sto giro era per spiegare come si svolge la pesca con la lampara... ecco qui :

" Le sardine si riuniscono in banchi numerosi. La pesca delle sardine avviene con la stessa tecnica con cui vengono pescate le acciughe. Si utilizzano reti a circuizione ( dopo capirete cosa sono) e Lampare.
La pesca delle acciughe con la lampara viene effettuata da un’imbarcazione chiamata imbarcazione madre e da imbarcazioni "satellite" di dimensione  inferiore .
Queste imbarcazioni vengono chiamate  "lampara"  perchè a bordo hanno delle lampade alimentate da motori  a scoppio, che servono a creare una fonte luminosa in grado di richiamare la risalita del plancton ed in tal maniera riunire le acciughe sotto la barca.

Una volta identificato il punto buono dove operare le lampare accendono le luci e inizia la pesca. Una volta radunato il pesce sotto la lampara, le imbarcazioni si radunano sopra il punto esatto, le lampare spengono le luci e una rete a circuizione viene calata per fino a circondare il pesce radunato.

Un capo della rete che si trova a bordo dell’imbarcazione madre viene trasportato da una seconda imbarcazione. Man mano che la rete viene calata, rimarrà con la parte superiore in superficie grazie ai ai sugheri, invece la parte inferiore distenderà la rete verso il basso appesantita dai piombi, creando una trappola per le sardine che vi rimarranno bloccate come dentro un sacco.

A quel punto la barca principale comincierà a salparle, pian piano, sino ad arrivare ad avere tutto il pesce contenuto a bordo.

E' un tipo di pesca "naturale" nel senso che le acciughe non subiscono stress... Vengono fregate con un trucco... La luce della luna attira il plancton di cui si cibano le acciughe verso la superficie.. in questo caso la luce della lampara.. ma le acciughe non lo sanno, seguono il plancton e finiscono nelle reti :-)... In fondo e’ una pesca “ romantica” :-)  

Beh una decina di anni fa sono uscito in mare con un gruppo di persone , chiaramente la notte... e' stata un esperienza incredibile trovarsi al buio completo in mezzo al mare e di colpo, come se la luna sorgesse dagli abissi al centro del cerchio creato dalle barche, tutto si illuminava di una luce che risplendendo sull’acqua era perfettamente Shining... Quando le Lampare si accendono il mare diventa un brulicare di acciughe che saltano fin fuori dall’acqua...  Questo tipo di pesce si muove in banchi enormi in cui ogni singolo elemento e’ sincronizzato perfettamente con gli altri.. telepaticamente ( Quindi Atto con doppio Shining :-) )

... vedere il banco che si muove come se fosse una cosa unica e’ meraviglioso ed impressionante.. le foto non rendono il movimento.. pare una danza.. cercatelo su you tube... merita di essere visto in azione.


  




Comunque ho parlato di Shining, di luccicante brillantezza... guardate un po’ se esageravo ? 











 Fine Atto III   

Allora che dite... sono stato abbastanza SHINING ?? :-) 

Questo post partecipa a : 



Il Lupo 


24 commenti:

  1. Quando domani mattina, fra poche ore cioè, dovrò alzarmi e sarò completamente rincoglionita, perché il tuo post mi ha fatto completamente passare il sonno, beh mi riterrò autorizzata a mandarti, dove ti devo mandare!!!!
    Una persona di una certa età, quale io sono ormai, dorme bene le prime ore della notte, poi spesso si sveglia e per riprendere sonno si perde a leggere le notifiche del telefono. le mail, i nuovi post.
    Solo che, questa volta, io non mi sono affatto addormentata, mi sono proprio svegliata del tutto.
    Grazie, eh!!!

    Ma quanto hai scritto? E cosa hai scritto, soprattutto?

    Atto I, to shine ...... ho visto tutto il video, lunghissimo, bellissimo .... ne avevo visto solo una parte, di sfuggita .... quanta saggezza, quanta verità ..... ricordo perfettamente il giorno in cui Jobs è morto, ricordo ancora più perfettamente quanto avevi scritto sul tuo profilo Fb - quello che in pratica hai trascritto qui - e ricordo di avere pure pensato che eri un tantino esagerato. Ho la sensazione di avertelo pure scritto e la sensazione, molto più netta, di essermi guadagnata, in quell'occasione, un biglietto omaggio per il Paese del Vaffanculo!!! Correggimi se sbaglio!!! A parte questo, sì, un esempio perfetto di "shining".

    Atto II, la luccicanza. Al di là dell'interessantissima spiegazione - bravo - rimango colpita dai due episodi raccontati. Il primo mi mancava, il secondo no. Non voglio commentare più di tanto, abbiamo già ampiamente parlato di questo genere di cose. Volevo, piuttosto, soffermarmi sul fatto che ne hai parlato qui. Fino a qualche tempo fa non avresti mai raccontato cose così personali e intime. Significa che questo bosco ti fa bene, che scrivere ti fa bene. Significa, soprattutto, che ora tu stai bene. Il vero "shining", dunque, sei tu!

    Atto III, la pesca con la lampara. Ma questa è magia!!! Deve essere stata un'esperienza incredibile.

    Un grande post questo, Ricky. Un post che ci regala, ancora una volta, tanto di te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace averti stravolto la notte Fede :-).. in effetti quando ho pubblicato ho pensato che era tardi e che il post sarebbe tranquillamente “passato" alla mattina successiva! Pero’ finiscila con sta storia della certa età perché abbiamo la stessa e io magari non dormo proprio ma se dormo puoi anche postare un incontro con gli ufo che mi sveglio manco... :-)
      In effetti mi e’ scappata la mano... ma visto che vado in trans da post me ne sono accorto alla fine... Io rileggo solo per correggere gli errori e per aggiustare il post ma di solito lo “sparo” così... senza rileggerlo subito fuori dalla “trans” perché rischierei di snaturarlo... Lo leggo a mente fresca e intervengo solo se vedo errori madornali... Rileggere quello che scrivo mi fa sempre effetto sai? Spesso mi appare come se non lo avessi scritto io... mi stupisce sempre sta cosa :-)
      Per il resto che dire... Su Steve proprio un fanculo no.. ma un “ va là che non capisci na sega” te lo sei certamente preso... ma vedo che ora hai variato interesse.. brava !
      Sulla luccicanza non dico nulla, come hai detto abbiamo già ampiamente discusso la cosa ;-) Ma sul fatto che racconti cose intime ti dico che una volta la mia anima non era così libera per “volare”.. al buio non c’e nulla di shining... ci si perde un po :) ma qui io sto bene e raccontare a VOI e’ come farlo nel salotto di casa mia in una serata tra amici.... non importa se Vi conosco da poco ( a parte qualcuna che conosco un po’ di più’) ma importa quello che sento.. Io ora sento questo e un grazie personale Federica sai che te lo devo :-)
      Pesca con la lampara... si.. magia assoluta....

      Un bacio
      Il Lupo

      Elimina
    2. Non mi devi nulla, te l'ho già detto. Sono felice che tu sia qui!

      Elimina
  2. Abbastanza? Qui c'è talmente shining che devo mettermi gli occhiali da sole!!!
    Atto I : Un uomo che brilla di luce propria, da cui possiamo imparare tanto e godere del suo genio.
    Atto II : Una storia da brividi, ma brividi veri, mentre leggevo, più volte la pelle mi si è accapponata.
    Io ci credo al paranormale, ci credo perché anche mia sorella sono capitati episodi di questo genere, a me per fortuna no, mi spaventano e mi attirano allo stesso tempo.
    Queste cose accadono solo alle persone più sensibili.
    Atto III : anche se mi dispiace per i pesci catturati, trovo questa pesca veramente affascinante, l'uomo, il mare...mi porta indietro nel tempo...
    Bravissimo Lupo come sempre...ma che te lo dico a fare? Sei veramente fantastico, qui siamo tutte cotte di te.
    ahahaaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosy yes.. da Steve c’e’ da imparare, verissimo... le sue parole sono spettacolari..
      La storia e’ veramente da brividi :-).. ancora ora... non so se sia questione di sensibilità o di “apertura” mentale... Forse tutte e due le cose servono per ricevere certe energie.
      I pesci alla fine non soffrono molto... e comunque vengono apprezzati decisamente.. si rende loro onore dai :-)
      Rosy pero’ se dici così mi fai arrossire ed emozionare (ma sul serio) ... cavoli... siete tante... tutte cotte? E ora come faccio a coccolarvi tutte ;-)

      Un bacio, dolce notte
      Il Lupo

      Elimina
    2. Io non sono cotta del Lupo, Rosy!
      Manco un po'!!!

      Elimina
    3. chi disprezza compra ;-)

      Elimina
  3. Straordinari tutti e tre gli atti. Bravo Lupo, scrivi tanto ma non annoi...

    Maira

    RispondiElimina
  4. Bellissimo. Tre atti, tre storie una più preziosa dell'altra. Grazie per avercele raccontate tutte e tutte insieme.

    RispondiElimina
  5. Lupo.... sei un genio, sai... bellissimo post!
    il primo di grande forza, il secondo pieno di struggimento, il terzo di magia,
    Se posso commentarti il secondo... non sei il solo!
    Quando e se ne avrete voglia, ne avrei da scrivere riguardo a questo. A volte metto certi episodi sul mio blog sottoforma di racconti ma NON soo racconti. Capisco la tua paura istintiva. Capisco il senso di incredulità e incomprensione. Capisco quello stranao senso di pace passata la paura.
    Grande :
    Lupo Ricki!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patricia... hahahha addirittura un genio... il mio ego in questo periodo è' gonfio e in alto come una mongolfiera :-)
      Sono felice ti sia piaciuto.. So che sei una lettrice attenta ...
      Non ho visto post sul tipo del II atto nel tuo blog... li cerchero' allora... Per me ne puoi parlare quando vuoi... mi affascinano questi argomenti :-)

      Grande tu Patricia...

      Un bacione
      Il Lupo

      Elimina
    2. Li ho ritoccati come se fossero racconti. Non è semplice parlarne. Per tanti sei solo pazza, quindi....
      Uno comunque è LASFERA e l'altro
      LANOTTEPORTACONSE
      PROFUMO UNAVOCENELLANOTTE

      Il primo si riferisce ad un evento di tantissimi anni fa, ero ragazzina allora.
      Il secondo è stata la visita di una signorina ultrnovantenne con la quale c'era un rapporto particolare. Mi aveva praticamente vista nascere, si può dire. Contava su di me ed io su di lei. Lei aveva bisogno di aiuto fisico e io di aiuto morale. Ce lo siamo sempre date nonostante la differenza di età.
      Il terzo è successo solo pochi anni fa
      Il quarto...beh,,, indovini da solo chi era no?
      Un bacio Ricki

      Elimina
    3. Questi me li devo leggere pure io!!!

      Elimina
    4. Scoprirai qualcosa in più di me, Squitty!
      Non tutta allegria. Come tanti d'altronde!
      Ciao!

      Elimina
  6. Ecco ho guardato e letto il discorso di Steve anche se per sommi capi sapevo già ... perchè anche mio figlio è stato un grande fan di questa Superba Creatura ... di quelle che illuminano il cielo e poi scompaiono ma sai che ci sono state ... indelebili nel Firmamento ....anche noi ne siamo stati colpiti tanto ......questo primo atto è bellissimo ... brilla davvero !!!!

    2 Questo mi ha frastornata ... ancora adesso non riesco a trattenere le lacrime ...
    ho da sempre avuto timore di questo genere di film paranormali , horror ... ma con la curiosità di vedere la fine l'evoluzione e anche Shining per lungo tempo non sono mai riuscita a guardarloper intero .... poi col tempo ti accorgi che
    non c'è nulla di cui aver paura ...la vta fa ben peggio di una pellicola e da qui ho vinto le mie paure e sno riuscita a vedere tutto quel che temevo .... anche questo film ma fino ad oggi non avevo capito il vero messaggio .. la telepatia ...

    quanto alle tue esperienze ....pura emozione .... che dirti ... succedono anche a me ...la più importante e quella che m ha impressionata quella con mio Padre come Te ...dopo una settimana dalla Sua dipartita ... non ci era lasciati "bene" ma è tornato in un sogno misto a realtà di quelli che ti lasciano il magone e non sai bene se sia successo davvero ....ero sicura fosse li ...era giovane ben vestito nessun segno di arrabbiatura e poi ci siamo abbracciati ma il suo viso andava via via invecchiando in una smorfia di dolore fino a sparire .... un vuoto incredibile ... uno sgomento e non ho mai capito cosa volesse dirmi ....e sono qui che lo aspetto ..... ancora ...
    3 e poi mi chiedo ma perchè proprio questa....la pesca con la lampara ....
    mio Padre da ragazzino con la sua famniglia la praticava la pesca notturna e anche delle acciughe e me ne parlava e devo dirlti avrei da sempre desiderato provare, sarebbe stata per me un'avventura da" ventimila leghe sotto i mari " ..... nel suo ristorante aveva una vera barca adibita a frigoespositore con una lampara ....
    capisci il perchè della mia emozione ??? sono sicura di si ... e ora che faccio ?? elimino tutto .....ma no .... te lo faccio leggere .... elimina tu nel caso ....un abbraccio Riccardo Shining

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non elimino proprio nulla.... e per fortuna che non lo hai fatto tu... hai scritto un commento bellissimo sai?
      Quindi nr 1... nulla da dire... sai gia tutto :-)
      nr 2: quando succedono cose di questo tipo non è facile "assorbirle".. come tutte le cose che non conosciamo e' difficile capire e si prova paura... ma poi ci si rende conto che sono fenomeni importanti e positivi... su cui si potrebbe andare avanti a parlare per mesi senza esaurire, ne chiarire l'argomento... Il sogno di tuo Papà beh... puoi voler dire tante cose ma la prima che mi e' balzata alla mente è che sia tornato per salutarti e per farti vedere, sotto forma di giovane e ben vestito che stava bene.. e che ora che ti aveva abbracciato e salutato poteva finalmente lasciare riposare la sua anima... Certe volte non vogliono dirci nulla... solo salutarci e farci sentire che ci guarderanno da dove andranno...
      3) La lampara... .incredibile no? e visto che nulla succede per caso un motivo per questa "coincidenza" c'e' di sicuro.. chissa quale sarà Giusi... .forse e' accaduto per farti chiarire un dubbio del passato e per farti ricordare un pensiero felice su tuo Papà... Le emozioni puliscono l'anima dalle scorie negative... la tua ora e' ancor piu' linda :-)

      Un bacio Giusi... sei sempre speciale... non dimenticarlo mai.

      Il Lupo

      Elimina
    2. E' bellissimo leggervi, ragazzi.
      Mi riempite l'anima di emozioni!

      Elimina
  7. Eh bè.... sei stato mooooooolto shining!!!
    La luccicanza in particolare, è un fenomeno che mi affascina moltissimo e le esperienze che hai raccontato sono letteralmente da pelle d'oca.
    Complimenti e grazie per questo interessantissimo post. =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dany sono contento ti sia piaciuto il post.... Grazie in effetti mi sento un po’ shining in questo periodo ;-)
      La luccicanza in effetti affascina parecchio, come tutto cil a cui non riusciamo a dare una spiegazione precisa, perché fuori dagli schemi che ci hanno imposto a “forza”... se si esce da quelli si e’ più’ luccicanti... Quelle esperienze sono accadute parecchi anni fa e ieri a scrivere quel pezzo mi tremavano le mani... e avevo il pelo ritto nella schiena... quello di mio papà poi e’ stato veramente forte.. in tutti i sensi :-)
      Grazie e te per essere passata, sei sempre la benvenuta.

      Un abbraccio

      Il Lupo

      Elimina
  8. <3 <3 <3 bellissimo post. Bravo Lupo. Come vedi tu scrivi tanto io scrivo poco...ma ho letto tutto.ciaoooo Angela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. LadyAngy, grazie... in effetti ultimamente mi scappano le dita e scrivo, scrivo scrivo... hahahaha vado in trans da scrittura :-)
      Felice che tu legga con piacere

      ciao
      Il Lupo

      Elimina
  9. wow..... Lupo..... che dire... belle bellissime emozioni..... tutte...... le storie dell'atto 2 sono un concentrato di sensazioni piacevoli, secondo me, intense ma piacevoli, emozionanti ma non negative.... almeno io le sento così..... sentimenti forti (tuo padre e il tuo migliore amico....) naturale avere pathos..... affascinante....racconti bellissimi...... grazie di averli condivisi con noi.....
    complimenti anche per come scrivi....

    RispondiElimina
  10. Sull'atto 2. Ho vissuto la stessa identica esperienza tanti tanti anni fa, ma la sensazione quasi "fisica" (oltre che emotiva,ovviamente) non mi ha mai lasciato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dolcezzedimamma benvenuta :-)
      Se hai vissuto quell’esperienza allora sai perfettamente come ti lascia e cosa ti lascia dentro… ti cambia un po’ vero?

      Un saluto
      Il Lupo

      Elimina

Ogni commento e' assolutamente gradito ma qualsiasi commento che possa offendere religione, razza e/o qualsiasi tipo di mancanza di rispetto non saranno assolutamente tollerati... Chi entra nella mia "dimora" deve rispettare il padrone di casa ed indistintamente tutti i suoi ospiti
Grazie
Il Lupo

>