mercoledì 30 settembre 2015

Lupus in Fabiola...... Genesi di un Lupo








  Quando sono entrato nel web molti molti anni fa non immaginavo un giorno di arrivare al punto dove sono ora... Ho avuto la fortuna di iniziare ad usare i pc da ragazzino, quando ancora i computer non erano quello che sono ora... Erano molto più' complicati da utilizzare nel senso che non erano intuitivi e non avevano il metodo visivo delle finestre di Windows... bisognava conoscere il linguaggio di programmazione e dare appositi comandi per farlo "girare".

 Ho iniziato a 15 anni cimentandomi con il Basic e il Visual Basic, poi sono passato allo Unix ( UNIX ) e al C++... c'erano già le chat.. in Unix se non ricordo male.. senza grafica, senza emoticon.. solo parole... e comandi da digitare per farle funzionare... non era divertente e semplice come ora.. 

 Insomma ho sempre smanettato nei pc.. ho imparato a smontarli. ad aggiustarli ( non sempre con ottimi risultati ).. ad aggiungere componenti.. 
Poi dopo anni di Windows sono passato al Mac... e li mi si è aperto un mondo nuovo... Nulla a che vedere con Windows, intuitivo al massimo e sopratutto qui non so nemmeno dove siano i file di sistema.. Con Windows ho dovuto imparare un sacco di cose... mi sono ricostruito pezzi del Registro di sistema mangiati dai virus.. mi sono "rifatto" un Pc completamente rasato a zero da uno dei virus più' maledetti che erano in circolazione in quel periodo. Se non ricordo male si chiamava "CIH"... mi e' "entrato" nel pc da un sito normalissimo e nel giro di un'ora aveva sovrascritto parti del Registro di sistema e addirittura apportato delle variazioni importanti al Bios  ( BIOS ) del pc... Quel maledetto mi ha fatto impazzire ricordo :-) .. ma ho vinto io... sudando un milione di camicie ma l'ho fregato ;-)  

 Con il Mac e' un altro mondo e cosa importante, il  sistema operativo del Mac non e' attaccabile dai Virus.. Non ho ne antivirus ne Firewall su questo Mac.. rilassante vero? 

 Comunque tutto questo giro per dire che "navigo" il web da sempre e da sempre mi ci trovo a mio agio come se fossi a casa.... Ho conosciuto un sacco di persone interessanti ed imparato un sacco di cose.. non si può più' dire di non sapere una cosa... basta andare a cercarla.. e anche l'ignoranza ha subito un duro colpo con l'avvento di internet. 

 Negli ultimi anni per un sacco di motivi mi ero un po' allontanato dal web.. non avevo la testa, non avevo tempo... non avevo voglia.. Poi una Topetta di nostra conoscenza ha iniziato a spingere perché' io tornassi e così ho fatto.. e ho fatto proprio bene ad ascoltarla perché ho avuto modo di incontrare persone speciali e di creare una "bolla" di sinergie che e' spettacolare e mi fa stare bene.. 

 Un esempio? Beh ogni parola che leggo ha un senso, che sia divertente che sia seria, che faccia pensare o sognare lascia comunque dentro qualcosa di "vivo" e bello... Poi ci sono esempi di questa unione che si e' creata con alcune persone nel corso degli anni, con altre praticamente da subito... 

 Non mi credete? Giusto per chi ancora insiste sul fatto che in internet e' tutto virtuale e che i contatti umani non possono essere come nella realtà io dico che sono a volte meglio della realtà perché non si viene "distratti" dalla fisicità della persona con cui dialoghi ... e per dimostrarlo vi rimando alle pagine di due Amiche... 

 Due amiche che sono state così SPECIALI da meritare di essere citate e i loro post riportati con onore e rispetto qui nel mio "bosco"...

 Parlo di Federica la blogger di Squitty dentro l'armadio che con questo post Io e il Lupo, la storia mi ha fatto sentire, in un modo dolcissimo come solo lei sa fare, l'affetto e la stima che in anni si e' generata tra di noi. Fede grazie ancora.. ogni volta che lo rileggo mi emoziono :-) 

 Ma parlo anche di Fabiola, meravigliosa esponente del mondo "virtuale" che nel suo blog Pinkg ha pubblicato un bellissimo post dove intervista, modello Iene, me, Il Lupo e senza che uno sapesse dell'altra anche la Squitty... ne e' venuto fuori un post stratosferico che trovate qui Ispirazioni&Co - "I quattro elementi" – 5. DOPPIA INTERVISTA: dall'armadio alla terra dei mannari e ritorno .

 Insomma il web e' uno spaccato di mondo e come nel mondo si incontra di tutto, basta stare con gli occhi aperti e con i sensi accesi ma tutti dovrebbero frequentarlo.. a me si e' aperto veramente un mondo "nascosto" che poi nascosto non e' dove le persone scrivono per comunicare, per scambiare, per imparare e per insegnare... Un "microcosmo" che tanto micro poi non e' e che vale assolutamente la pena di essere conosciuto...     

 In cambio di queste manifestazioni di affetto ed amicizia vi racconto una storia, la storia di come e' nato un Lupo... e' una storia un po' magica... 

 Uno dei soprannomi che avevo da ragazzo, dopo Spadino ( parente di Fonzie in Happy Days) xchè in quel periodo usavo spesso il Chiodo, famosa giacca in pelle che non credo di dover spiegare), Resina (xche' tenevo i capelli indietro con il gel) e Gallo perché avevo un taglio di capelli che pareva una cresta di gallo.. dopo tutti questi e' arrivato Lupo. 

 Lupo e' nato per scherzo perché quando si era in giro in gruppo con gli amici e si incontrava qualche gnoccolona vagante, io tornavo al branco e ululavo (piano senza farmi sentire dalla gnoccolona pero') come segno di avviso al branco ;-)  Lupo mi piaceva ed e' rimasto per un bel po ... 


Bradipo 
Neanderthal 
In quel periodo, avevo 23 anni, in compagnia si usava dare soprannomi a tutti... C'era Bradipo xche si muoveva anche + lento del simpatico mammifero, Neanderthal perché quando fumava iniziava a tossire come un folle e tra versi gutturali e capelli lunghi spettinati dalla tosse si trasformava nell'uomo 
delle caverne. 

C'era Spread dall'Inglese "spalmato" perché era più' spalmato sull'asfalto che in sella alla moto e c'era Superciuc dagli Alan Ford...non credo di dovervi spiegare la genesi del soprannome ;-) 





 Beh Lupo mi e' rimasto addosso per un bel po' di tempo e si e' consacrato in un giorno del lontano 1995.. In quel periodo vivevo e lavoravo a Limone Piemonte in prov. di Cuneo.... di giorno aiutavo un amico che faceva ristrutturazioni negli alberghi e la sera lavoravo in discoteca.


 Quando finivo in disco era sempre molto tardi e a volte non avevo sonno ancora frastornato dal casino, dal fumo e dalla musica così andavo a casa, mi cambiavo, mettevo scarponcini da trekking e andavo a camminare per farmi venire sonno.. 

 Dietro casa mia partiva un sentiero che portava su verso la montagna.. io di solito ne facevo un pezzo e poi uscivo dal sentiero e mi inerpicavo su per la montagna verso un posto che avevo scoperto l'anno prima.
Praticamente si arrivava in un punto dove c'era una roccia con la forma come di una sdraio e con davanti il nulla... aspettare l'alba e osservarla da li era spettacolare. 

 Quindi arrivavo li, mi sdraiavo sulla roccia, mi accendevo una sigaretta e mi godevo il fresco e il panorama... Quella mattina mentre sono li in mistica contemplazione sento un rumore sulle rocce sopra la mia testa..a circa 10 metri di altezza sopra di me c'era uno spuntone di roccia e li, fermo immobile che guardando verso il basso mi osservava, c'era un magnifico esemplare di lupo.  


 Io sono rimasto impietrito alla vista di quel meraviglioso animale, vedevo solo il muso e le zampe anteriori.. era grigio e marrone e mi fissava... Siamo rimasti così almeno 5 minuti... non poteva arrivare dove ero se non schiantandosi sulle rocce sottostanti... io non avevo paura.. ero incantato... fissare negli occhi un animale selvaggio come quel lupo mi ha rubato l'anima... Il suo sguardo era attento ma non mostrava segni di ostilità, probabilmente anche lui si sentiva tranquillo lassù dove era e cercava di capire cosa volesse quello strano essere sotto di lui.. Dopo questi 5 minuti che vi giuro mi sono sembrati un'infinità come era arrivato sparì. Io sono rimasto ancora qualche minuto immobile a fissare il punto dove era sparito e poi sono ritornato sui miei passi... sarà stato anche lontano, non attaccherà l'uomo.. ma meglio non verificare se vero o no :-)

 Non avevo dubbi sul fatto che fosse un lupo, non lo puoi scambiare con un cane... e lo sguardo che ha e' inconfondibile... selvaggio e fiero in modo incredibile... comunque per togliermi ogni possibile dubbio ho chiamato un amico della Forestale di Cuneo e gli ho chiesto se era possibile l'incontro che avevo fatto al mattino. Lui mi confermò che in quella zona c'era una "rotta" migratoria dei lupi piemontesi quando andavano nel territorio francese che in linea d'aria dista qualche km dal punto dove io avevo visto sul meraviglioso esemplare.
Mi face anche andare in caserma da lui a raccontare la mia avventura e ad indicare loro il punto in modo che lo segnassero sulle loro mappe e mi spiegò che potevo ritenermi molto fortunato ad averne visto uno così da vicino in quanto non si avvicinavano mai troppo alle zone frequentate dagli umani e che probabilmente l'ora tarda... erano le 5 del mattino.. aveva favorito la cosa. 

Il Lupo
 Insomma da quel giorno io mi porto dentro un po' della natura selvaggia che quella creatura mi ha lasciato negli occhi... e Riccardo è diventato a tutti gli effetti Il Lupo... 

Lo volete vedere il Lupo.. dai.. un pezzo di me... Lo porto con me, interno braccio sx, dalla parte del cuore ;-) 









Sempre con affetto, 

Il Lupo 







19 commenti:

  1. Ti ho mai detto che ti adoro?
    Qualche milione di volte in tutti questi anni, vero?
    Beh, qui lo dico e qui lo ripeto: TI ADORO.
    Per quello che sei e per come ti racconti!
    Un post straordinario questo, Ricky, bravo!
    Conosco bene la storia del Lupo, conosco bene il tuo tatuaggio, conosco bene la felicità che stai provando per il tuo ritorno nel web.
    La sento, la vedo, la percepisco in ogni tua parola.
    Bentornato, Ricky, mi sei mancato!!!

    RispondiElimina
  2. io non ti conosco ... io non so chi sei.... Tu sì na' cosa granne ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... so che hai cancellato con un gesto i sogni miei ....

      Elimina
  3. Che bella storia!!! Io adoro i soprannomi che hanno un senso, adoro i tatuaggi che hanno un senso, non come certe farfalline, certi tribali che la gente si fa, e poi quando chiedi il significato ti rispondono che semplicemente era bello...
    Bella la tua storia, Lupo...

    Maira

    RispondiElimina
  4. Ogni tanto aggiungi un pezzo di te, ti scopri.
    E' bello sentire che cominci a fidarti, che cominci ad aprirti.
    E' bello sentire che tutto quello che ti sta accadendo oggi ti fa stare bene.
    Ti auguro di non perdere più la serenità che stai trovando...un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. Caspita non me lo aspettavo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Curiosa io .... non ti aspettavi cosa?

      Elimina
  6. Ok, riprendo...onore mio stare nel tuo bosco! Sono contentissima (ma dove è finito il bosco?)
    Bella la storia di questa fusione. Uomo e Lupo.
    E cito ancora, inevitabilmente, la mitica Clarissa:
    "Ovunque e sempre, l'ombra che ci trotterella dietro va indubbiamente a quattro zampe.“

    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai fatto un bellissimo lavoro con le nostre parole e meriti l'onore che ti spetta ;-) Sul serio Fab... Sei grande... ma questo lo sapevamo già :-)

      Quel libro e' una meraviglia..... devo riprendere a leggerne un po'...

      Un bacione
      Il Lupo

      Elimina
    2. Oddio, ecco cos'è quella cosa scura che mi insegue dappertutto!!!!

      Elimina
  7. Il Lupo si è evoluto ... da quando ci ha parlato della sua Genova ... si è mostrato ....
    Lupo di Mare ....oh ma io adoro entrambi ... bosco e mare ....

    RispondiElimina
  8. E bravissimo Lupo! Bella storia!
    E quel lupo che tu incontrasti ti regalò non solo il soprannome e il tatuaggio ma anche il garbo felpato con cui si muove, l'attaccamento al clan e se il web non è un clan.... :)) in senso benevolo ovviamente!
    Bacio!

    RispondiElimina
  9. Tutte le volte che passo di qui rimango incantata. Bellissima la tua presentazione. Devo andare a curiosare nei blog delle tue amiche...devono essere persone veramente speciali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Margherita e bentornata :-), e' sempre un piacere averti qui.. Questa era una terra arida tempo fa, il bosco era brullo... ma da un po' qui tutto risplende, il bosco e' di un verde incantevole ed e' pieno di "fiori" in giro... e' tutta un'altra cosa cavoli :-)... Vai dalla Squitty e da Pinkg sono sicuro che troverai cose interessantissime... da questo bosco ultimamente passano PERSONE speciali.

      un bacio
      Il Lupo

      Elimina
    2. Sono stata un po' assente ultimamente. Andrò sicuramente a trovarle presto! Ciao!

      Elimina
  10. Ciao Lupo ....
    felice di essere ospite nella tua dimora ... peraltro molto bella, poetica e intensa....
    chiedo perdono per i tempi ma la mia "stagionatura" sta procedendo male...nel senso che invecchio a vista d'occhio e le ore continuano ad andare troppo veloci per me.... ;)
    Anche il tuo bosco non scherza ad accoglienza....ho letto cose molto interessanti e ho visto tanti buoni amici e calore..... complimenti....
    buona giornata.... a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Magalì, bentornata :-)
      Grazie per i complimenti.. la mia dimora cerco sia sempre accogliente per gli amici che passano... e' importante per me e spero anche per loro.
      Si questo bosco era brullo... ora e' una meraviglia

      A presto

      Il Lupo

      Elimina
  11. È un bosco animato questo, mi piace!

    RispondiElimina

Ogni commento e' assolutamente gradito ma qualsiasi commento che possa offendere religione, razza e/o qualsiasi tipo di mancanza di rispetto non saranno assolutamente tollerati... Chi entra nella mia "dimora" deve rispettare il padrone di casa ed indistintamente tutti i suoi ospiti
Grazie
Il Lupo

>